CAMPIONATO ITALIANO PARALIMPICO CRONOMETRO – Francavilla a Mare (CH)
Stefano Meroni e Piergiacomo Marcolina Campioni Italiani a Cronometro, un altro successo del
T°RED Factory Racing Team Frigerio Viaggi a cui si aggiunge il quarto posto per Claudio Campi.

Francavilla, 26 maggio 2018Stefano Meroni e Piergiacomo Marcolina confermano la predilezione per
le prove contro il tempo e chiudono con uno spettacolare primo posto la prova a cronometro valida per il
Campionato Italiano Paralimpico disputata a Francavilla a Mare.
Un risultato che conferma l’ottima forma fisica degli atleti, supportata per Marcolina anche dai risultati su
pista e a scatto fisso (sua la vittoria alla 100 giri d’apertura di Portogruaro) e che li motiva ulteriormente
nella preparazione per gli impegni futuri. Un podio sfiorato in molte occasioni nelle gare precedenti,
caratterizzate da problemi tecnici o annullamenti, un podio conquistato con un’esplosione di velocità che
assume un valore ancora più alto perché porta con se la maglia con il Tricolore italiano e li conferma
coppia italiana di punta in vista dei prossimi Mondiali di Maniago in Agosto.
È la prima vittoria della coppia Meroni Marcolina, in sella insieme da inizio stagione. E’ il quinto titolo
italiano paralimpico per Meroni, il primo in questa specialità. Per Marcolina è il secondo Tricolore: il primo
lo ha indossato da Elite insieme a Buttazzoni, Castegnaro e Bresciani, quartetto che ha vinto gli Italiani di
inseguimento a squadre nel 2014.
Il tracciato della crono, si è snodato sul lungomare e sulle strade centrali di Francavilla, per circa 7 km e
completamente in piano, è stato percorso per tre volte dagli atleti che hanno chiuso la prova in 27’44” a
una media di quasi 44km/h. Un risultato particolarmente notevole anche tenendo conto dei cambi di
direzione molto tecnici e del vento, contrario per metà percorso e mai a favore a causa dei palazzi lungo il
tracciato. Dodici i secondi di vantaggio sui secondi (Ameghini/Cecini) e quasi due minuti sui terzi
classificati (Bersini/Comi).
Ottima anche la prestazione di Claudio Campi, quarto in categoria C3. L’atleta paralimpico, da questa
stagione in forza al team T°RED, sta affrontando con ottimi risultati e piazzamenti anche il calendario
italiano e internazionale delle gare a scatto fisso. Tra le ultime attività segnaliamo il 258° su 800 partenti
alla Rad Race di Berlino, unico paralimpico in gara e risalito rispetto alla posizione di partenza nonostante
una caduta lungo il percorso causata da un altro ciclista.